Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Avvisi e News » Mostra "Serge Micheloni. Paesaggi dell'anima": inaugurazione sabato 27 luglio

Menu di navigazione

Comune

Mostra "Serge Micheloni. Paesaggi dell'anima": inaugurazione sabato 27 luglio

di Venerdì, 26 Luglio 2019
Immagine decorativa

Lavarone rende omaggio all’artista francese d’origine lavaronese nato a Parigi nel 1929, con una grande esposizione allestita nella sala Mostre del Municipio che sarà inaugurata il prossimo sabato 27 luglio.

Data di inizio pubblicazione 26/07/2019
Data di archiviazione 29/09/2019

Settanta opere tra paesaggi e nature morte selezionate tra le quasi novecento che l’artista, nato a Parigi nel 1929, ha realizzato nell’arco di una vita dedicata alla pittura. A partire dagli anni ’40 del secolo scorso, Serge Micheloni è ritornato puntualmente ogni estate nella casa di famiglia a Rocchetti realizzando quella che è certamente la più importante e organica collezione di dipinti sugli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna.

La mostra presenta i percorsi che negli anni hanno portato Micheloni alla scoperta di scorci e panorami di Lavarone, veri e propri sentieri d’arte che hanno come epicentro Rocchetti. Qui, intorno ai vent’anni, il giovane Serge ha cominciato a dipingere le prime opere fissando sulla tela immagini dell’antica casa di famiglia. Poi è stata la volta di Chiesa, del lago, Piccoli, Masi di Sotto, Oseli, Cueli-Liberi, San Sebastiano, Perpruneri, Maso Spilzi, Fiorentini, Vezzena in una progressiva esplorazione che ancora continua alle soglia dei novant’anni.

Realizzata dal Comune di Lavarone con il sostegno della Provincia Autonoma di Trento, la mostra vanta contributi d’eccezione nella direzione e nell’allestimento. Mostra e catalogo sono a cura Valentina Raimondo con il coordinamento scientifico di Giovanni Carlo Federico Villa, tra i maggiori storici dell’arte contemporanei. Mauro Zocchetta docente all’Accademia di Belle Arti di Venezia e affermato progettista di mostre e musei, ha curato il suggestivo allestimento e la direzione artistica. Fabio Rigodanza  con la moglie Laure, nipote di Serge Micheloni, hanno curato personalmente con impeccabile maestria artigiana la produzione dell’allestimento.

A completamento dell’esposizione sarà proposto “La via dipinta”, percorso animato dentro le tele di Serge Micheloni a cura della professoressa Daria Tonzig, esperta di didattica dell’arte. Venerdì 2 agosto ore 16.00 e sabato 3 agosto ore 10.30 Sala Mostre, partecipazione libera e gratuita, prenotazione in biblioteca entro il giorno precedente.

Contatti:
Biblioteca comunale “Sigmund Freud”
tel. 0464.783832
lavarone@biblio.infotn.it

Classificazione dell'informazione

Cerca
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam