Ti trovi in:

Polizia Municipale » Regolamenti conduzione e detenzione animali domestici

Regolamenti conduzione e detenzione animali domestici

di Martedì, 23 Febbraio 2016 - Ultima modifica: Martedì, 21 Marzo 2017
Immagine decorativa

normativa provinciale e comunale

Il proprietario di un cane deve iscrivere il proprio animale all'Anagrafe Canina Provinciale degli animali d'affezione entro sessanta giorni dalla nascita o entro  trenta giorni da quando ne viene in possesso. Per l'identificazione e l'iscrizione dell'animale all'anagrafe, il proprietario può rivolgersi al servizio Veterinario dell'APSS o ad un veterinario libero professionista convenzionato. In caso di decesso del cane, il proprietario deve comunicare  l'evento o all'Azienda  Provinciale  per i Servizi Sanitari,  servizio veterinario, o alla Polizia Municipale del comune di residenza, o al veterinario  di fiducia che  ne ha constatato il decesso, per la successiva  trasmissione dei dati all'Anagrafe Canina Provinciale.

Per maggiori informazione è consultabile il sito dell'Anagrafe Canina Provinciale: http://www.anagrafecaninatrento.it

Dal mese di marzo 2013 è stato tolto l'obbligo della vaccinazione antirabbica  per tutto il territorio provinciale.

In tutto il territorio del comune di Lavarone è in vigore dal 1997, l'obbligo di tenere i cani al guinzaglio e se di indole fiera provvisti di museruola.

Successivamente con ordinanza n.20/2005 sono stati disciplinati dei comportamenti che i detentori di cani devono adottare, in particolare la raccolta delle deiezioni ed il divieto di ingresso degli animali nelle acque pubbliche (laghi, fontane, ruscelli..).

Dall'estate 2016 nell'area adiacente al parcheggio Lago Sud è utilizzabile un nuovo  spazio recintato per i cani,  dove gli animali possono essere  lasciati liberi, nel rispetto di precise norme di comportamento e sotto la stretta sorveglianza del proprietario. 

DOC230216 37,34 kB

Per quanto riguarda i felini, negli ultimi anni anche il nostro territorio è stato interessato dal proliferare di colonie  di gatti randagi. Si raccomanda pertanto di avvisare immediatamente la Polizia Municipale della presenza di nuovi animali al fine di provvedere alla sterilizzazione.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam